PERCORSI DI PIETRE Sentiero Biotopo di Cima Corso A seguito dei disastri causati dal maltempo di fine ottobre, non si garantisce la completa percorribilità dei sentieri relativi al progetto.

Caricamento percorso ...

Palude di Cima Corso Biotopo

Una asseggiata di circa un'ora per ammirare la torbiera di Cima Corso, un'ambiente ricchissimo di specie botaniche rare a livello regionale e nazionale.

Seguendo la rotabile che da Ampezzo sale verso le località di Forni di Sotto e di Sopra, si giunge nella località di Cima Corso all’altezza dell’Osteria con cucina “Monte Jof” e si lascia l’auto nell’ampio parcheggio presente.

Svolta al parcheggio osteria monte Jof

 

La torbiera

La torbiera di Cima Corso rientra nella categoria di torbiera bassa topogena, poiché si è impostata su una depressione del suolo di origine glaciale, dapprima occupata da un lago e poi soggetta a fenomeni d’interramento.

Indicato con un ampio cartello che ne descrive le peculiarità naturalistiche, troviamo l’accesso dell’itinerario che costeggia la SS52 fino al punto in cui una strada asfaltata si dirama sulla sinistra. Sebbene siate nei pressi dell'ingresso della torbiera vi consigliamo di seguire l'itinerario come indicato nella mappa salendo quindi sulla sinistra fiino a giungere all'affascinante pianoro che è posto subito dietro alla palude. Il percorso è altresì indicato da alcuni segnavia sulle rocce.

Segnavia e strada Biotopo

 

Pianoro dietro la palude di cima Corso

Una volta raggiunto il pianoro dovrete girare a sinistra allaltezza del grosso Abete centrale.

Alla Palude

Una volta svoltato a sinistra raggiungerete la collina coperta di faggi che custodisce la palude. Scendendo il sentiero lo specchi d'acqua si annuncia tra le foglie. Vi consigliamo a questo punto di fare una deviazione a sinistra per visitare il primo punto d'osservazione.

Punto osservazione 1 Biotopo Cima Corso

 

Ritornate quindi per il breve tratto che avete appena percorso e concludete l'anello passando accanto al secondo punto d'osservazione sulla palude.

 

Ritorno al parcheggio

Abbandonata la torbiera tornerete indietro per la medesima strada percorsa all'inizio

Scarica la mappa in pdf
Scarica il percoso in formato GPX
VISITA SOCCHIEVE!

Il presente sito web è stato realizzato su indicazione dell'amministrazione comunale di Socchieve. Il sito attualmente è in una versione base d'anteprima, stiamo infatti terminando la creazione dei contenuti.